di Deejay

L’emergenza è finita? Occhio alle date di ciò che condividete!

Lo ripetiamo molto spesso: prima di condividere o di commentare un articolo, prestate sempre molta attenzione alla data di pubblicazione dello stesso. Questo vale sempre, a prescindere dall’emergenza Covid-19, anche se quest’ultima ha contribuito ad accentuare il fenomeno, perché nulla come questa emergenza ci ha abituati a continui colpi di scena, e tutto ciò che oggi puoi dire sul Covid, potrebbe non essere più valido domani o, peggio ancora, potrebbe essere decontestualizzato e strumentalizzato. Molti utenti stanno condividendo un vecchio articolo del Messaggero, dal titolo: Zangrillo: «L’emergenza Covid è finita da due mesi. Basta panico e morte sociale». Senza prestare attenzione alla data di pubblicazione, vederlo scorrere nelle nostre home potrebbe farci credere che si tratti di un’affermazione attuale, invece l’articolo risale a Martedì 14 Luglio 2020, un periodo nel quale la prima ondata Covid era finita, e la situazione in Italia sembrava tranquilla. Lo stesso Professor Zangrillo, successivamente, ridimensionò alcune sue affermazioni. La raccomandazione, dunque, è sempre quella: occhio alle date! Perché non è il “concetto che conta”.

 

i