Facebook rilascia Lauree sui Vaccini sì e vaccini no: i commenti come test di esame.

vaccini

Il tema dei vaccini è uno dei più discussi nel nostro Paese, un dibattito che si è certamente intensificato di recente, in seguito alle nuove norme che regolamentano, appunto, questa procedura. Il dibattito è per sua natura aperto a più voci ed è giusto così, ma purtroppo sui social quello che potrebbe essere uno scambio di opinioni e perché no, un’occasione di crescita e apprendimento, è sempre uno scontro dove l’importante è far valere la propria tesi, ma senza giustificarla con solide basi.

L’argomento è scientifico, riguarda la medicina, la salute: non si scherza. Per questo è grave che a dar fiato alla bocca, o meglio, a battere sulla tastiera siano mani decisamente non competenti in materia. Il rischio è diffondere sfiducia nel medici, nella ricerca scientifica, in anni e anni di battaglie. E il tutto, in nome di prese di posizione gridate senza troppo rigore scientifico, ma proprio per questo di facile presa in rete. Perché il più delle volte, contro la ovviamente ostica terminologia scientifica, chi si esprime contro i vaccini lo fa con un linguaggio decisamente più accessibile e semplice. La disparità tra le due forme, genera molta confusione sui social, dove il pubblico è variegato e ovviamente non tutti hanno la stessa formazione e istruzione. Anche se appare strano, non tutti hanno gli strumenti per distinguere il vero dal falso, per informarsi correttamente.

Sui vaccini si può avere una propria opinione, più o meno condivisibile. E fin qui tutto bene. Vale per i vaccini come per qualunque altro argomento. Ma il messaggio che non può passare soprattutto quando ci sta di mezzo la salute, è che la voce di chi sulla materia ha studiato anni, dedicando la propria vita all’acquisire una certa competenza, valga tanto quanto quella di chi vuole solo fare facile allarmismo. Diffondere notizie false e infondate è deleterio, significa far circolare disinformazione e ignoranza, credendo al passaparola social e negando dati scientifici.

Ne va di mezzo la salute di tutti.

I meme non mancano sull’argomento. L’ironia spesso cerca di mettere a confronto le posizioni di chi è favorevole e di chi è contrario ai vaccini. Chiaramente, i commenti aprono un mondo!

Commenti al meme sui vaccini

Il meme con le immagini tratte dal film Il pianista ha attirato molti commenti.

commenti vaccini

 

 

 

i