di Deejay

“Un pedosatanista in meno” – I complottisti sulla morte del Principe Filippo

Il Principe Filippo, consorte della Regina Elisabetta, scomparso all’età di 99 anni, si era vaccinato a gennaio. Eravamo pronti a scommettere su un’invasione di commenti no-vax sul nesso causale tra la vaccinazione e la morte avvenuta mesi dopo, e invece siamo rimasti in un certo senso “delusi”: commenti in tal senso ce ne sono stati, ma meno di quanto ce ne saremmo aspettati. Tuttavia, i complottisti sanno sempre come stupirci andando oltre ogni aspettativa. In alcuni gruppi popolati da complottari vicini alle folli teorie QAnon hanno esultato della scomparsa del Principe, in quanto convinti che egli fosse stato uno dei massimi esponenti del cosiddetto “Deep State”, quindi un pedosatanista rettiliano che è venuto a mancare per carenza di adrenocromo prelevato dai bambini.

i