di Deejay

Un articolo che parla dell’invito a vaccinarsi per l’influenza scatena il delirio dei No-Vax

Gli post della pagina ANSA sono da sempre una fonte inesauribile di contributi per la nostra pagina e per il nostro sito.

In un articolo pubblicato oggi, martedì 31 marzo 2020, vengono riportati i consigli del Dott. Lopalco, epidemiologo e coordinatore per l’emergenza sanitaria in Puglia.

Dall’articolo di ANSA:

“Iniziamo a organizzarci per il vaccino antinfluenzale che dovremo fare in autunno. Il vaccino contro l’influenza non protegge dal coronavirus, ma a ottobre dobbiamo vaccinare più persone possibili, perché meno casi di influenza stagionale avremo il prossimo anno e più sarà facile individuare eventuali casi di Covid-19”. Così Pierluigi Lopalco, epidemiologo e coordinatore dell’emergenza sanitaria in Puglia, intervistato a Studio24 su Rainews24.

Il Dott. Lopalco, per la prossima stagione invita a effettuare a quante più persone possibili il vaccino per l’influenza stagionale, non perché il vaccino sarebbe efficace per il nuovo Coronavirus, ma perché ciò sarebbe d’aiuto per diagnosticare più agevolmente i casi di quest’ultimo.

Gepostet von ANSA.it am Dienstag, 31. März 2020

Il post su facebook è stato letteralmente preso d’assalto dai soliti No-vax oltre che da persone che lo hanno commentato senza degnarsi di leggere l’articolo, come molto spesso accade.

Non mancano anche dei blast notevoli, come questo:

 

 

i