di Deejay

Treviso: la maestra negazionista che invita gli alunni a non indossare la mascherina

La notizia, inizialmente diffusa dagli organi di stampa locali, sta balzando alle cronache della stampa nazionale. Una supplente della Scuola elementare Giovanni XXIII di Treviso avrebbe svolto il suo lavoro in classe senza indossare alcun dispositivo di protezione e avrebbe anche ripetutamente invitato i suoi giovanissimi alunni a non indossare la mascherina. I genitori dei bambini, allarmati, hanno chiesto un incontro col Sindaco di Treviso, Mario Conte, il quale ha affermato che, a suo avviso, la docente non dovrebbe poter insegnare. Sempre su segnalazione dei genitori, ma anche di altri docenti e collaboratori della scuola è stato avviato un procedimento nei confronti dell’insegnante, e una decisione verrà presa nelle prossime ore. Come riportato anche in questo articolo del Gazzettino:

TREVISO «Tanto di Covid muoiono solo i vecchi»: la maestra negazionista ha usato queste parole per invitare i bambini ad abbassare la mascherina durante le lezioni alle scuole elementari Giovanni XXIII, a due passi dalle Mura di Treviso. Le colleghe e i genitori sono però insorti e hanno chiamato il sindaco Mario Conte, che è intervenuto a scuola e ha poi segnalato la docente alla Prefettura: «Con questo tipo di pensiero non si può stare in classe», è il secco commento del sindaco.

L’articolo del Gazzettino fa menzione anche del profilo facebook della docente veneziana, che siamo andati a cercare e nel quale abbiamo trovato post che non lasciano dubbi sull’orientamento negazionista della stessa:

 

 

i