Il terremoto di Amatrice innesca indignazione e populismo a buon mercato

Sappiamo ormai che quello dell’indignazione è un fenomeno diffuso e amato dagli Analfabeti Funzionali. Altrettanto bene sappiamo come fare a generare questa indignazione: qualche immagine forte, un po’ di populismo e il gioco è fatto. A volte si diventa generatori di indignazione a propria insaputa. Sono quei casi in cui il post su Facebook viene totalmente frainteso dal popolo del web.

Nella fattispecie, non sappiamo quale fosse l’intento di ImolaOggi.it quando ha pubblicato sulla propria pagina Facebook, in data 26/02/2018, un’immagine di Amatrice dopo il terremoto e invasa dalla neve, accompagnandola con la seguente didascalia: “I risultati del pareggio di bilancio nella Costituzione. Scenario post bellico persistente e conti in ordine. “L’europa” e gli “europeisti” soddisfatti. Siete al freddo e al gelo? Ci vuole +Europa…”

i