di Deejay

Gli assembramenti per festeggiare lo Spezia in Serie A

Per la rubrica “Fuori tema/approfondimenti” vi andiamo a documentare un episodio che sta facendo storcere il naso a molti.

Per la città della Spezia, il 20 agosto 2020 è stato un giorno di grande gioia: La squadra di calcio cittadina, infatti, ha conquistato la Serie A. Un traguardo decisamente importante, visto che in 114 anni di storia della squadra non era mai successo, per cui la gioia per l’importantissimo traguardo è più che motivata. Il problema è che il Covid non distingue tra assembramenti “buoni” e assembramenti “cattivi”, e le immagini dei festeggiamenti hanno prodotto reazioni indignate. Non si sono ancora spente le polemiche sulla chiusura delle discoteche per evitare assembramenti, ma sul tutto il territorio nazionale se ne continuano a vedere, e pare che siano pure abbastanza tollerati. Più di qualcuno ha inoltre sottolineato l’incongruenza rappresentata dal fatto di tenere gli stadi chiusi per l’emergenza Coronavirus, ma allo stesso tempo consentire assembramenti nelle immediate vicinanze degli stessi. Quindi, complimenti sinceri e vivissimi allo Spezia, ma un po’ di attenzione in più non avrebbe guastato.

Gli assembramenti sono stati documentati da diverse immagini e diversi video:

Fonte: “Corriere della sera”
Questa foto è un fotogramma di un video postato da un tifoso, successivamente rimosso per l’elevato numero di condivisioni, per lo più indignate.

 

Anche in questo video di ItaPress24 risulta evidente come la prudenza abbia ceduto il passo all’esultanza.

i