Sordo fa causa a pornhub

Yaroslav Suris, cittadino americano sordo dalla nascita, ha fatto causa al famoso sito per adulti Pornhub perché molti dei contenuti non sarebbero adatti ad un pubblico di non udenti: la mancanza dei sottotitoli presenti nei video hard non gli permetteva di “godere” a pieno della trama dei filmati.

Se qualcuno possa pensare che la sua sia stata una richiesta alquanto bizzarra, l’assenza di sottotitoli invece violerebbe proprio i diritti dei non udenti ai sensi dell’Americans Disabilities Act.

L’uomo ha così citato in giudizio il celebre sito per adulti sperando di ottenere l’implementazione dei sottotitoli nei video.

Non è tardata la replica del vicepresidente Corey Price che ha colto l’occasione per evidenziare come in realtà, all’interno del portale di PornHub sia da tempo presente una categoria di video con sottotitoli che potrebbe “soddisfare” le richieste dei non udenti.

Non essendo emerse ulteriori notizie in merito sulle vicenda in questione possiamo pensare che Yaroslav e la piattaforma hardcore abbiano trovato un accordo e che l’utente sia rimasto soddisfatto.

i