di Deejay

Sindaco annuncia lo stop al 5G ma viene blastato nei commenti

Più volte vi abbiamo dato notizia di diversi sindaci, di ogni colore politico e da nord a sud, che firmano ordinanze che vietano l’installazione e la sperimentazione della rete 5G nel proprio territorio comunale, sulla base di Fake News. Solitamente, assieme alla notizia, siamo anche soliti rendervi conto dei commenti di giubilo da parte dei cittadini, che ringraziano sentitamente il loro Primo Cittadino per “aver pensato alla loro salute”. Una moltitudine di commenti scritti magari da smartphone su rete 4G, oppure tramite la WiFi casalinga che, come noto, trasmette il segnale coi piccioni viaggiatori.

Vi parliamo di questo post del Sindaco di Reggio Calabria e dei relativi commenti:

“Ho appena firmato l’ordinanza con la quale sospendo l’installazione delle antenne 5G in città. L’ho fatto per tutelare la salute di tutti noi. Ad oggi non esistono certezze rispetto agli effetti che questa nuova tecnologia ha sulle persone. Sapete bene che nelle scorse settimane l’Amministrazione comunale ha avviato degli incontri con l’Università Mediterranea e proseguirà coinvolgendo l’Ordine dei medici, le associazioni e i comitati con cui ho già avuto modo di confrontarmi. Naturalmente se gli studi scientifici dovessero sciogliere ogni dubbio, accoglieremo consapevolmente questa nuova tecnologia, ma intanto, nell’incertezza, per quanto mi riguarda, la salute dei miei concittadini va messa sempre al primo posto.”

Stavolta, però, i commenti non sono stati tutti entusiasti. Anzi, per la maggior parte sono commenti critici, alcuni molto ironici, altri dei veri propri blast. Stavolta, almeno, si sorride:

 

 

 

 

 

 

 

i