di Deejay

Quella nota di Facebook che i no-vax credono sia stata creata solo per loro

Da un po’ di tempo a questa parte, sotto qualsiasi post di Facebook in cui vengono menzionati i vaccini, appare in automatico un riquadro che avverte l’utente che il tema trattato nel post è delicato e meritevole di approfondimenti, e propone un link dove ottenere informazioni. Molti complottisti hanno iniziato a vederci del marcio, quando sotto i loro post è comparso quel riquadro. Complottisti, state tranquilli: non siete così importanti da meritare tutta questa attenzione: il mondo non gira intorno a voi e il riquadro appare automaticamente sotto ogni post che contenga parole come “vaccino”, “vaccini”, “vaccinazioni”. Appare anche sotto i post dei “servi del sistema” come noi, e verosimilmente apparirà anche sotto il post col quale pubblicheremo questo breve articolo. Ma ogni occasione è buona per gridare alla censura e al “pensiero unico”. A loro non la si fa!

Non è raro vedere qualcuno pubblicare indignato lo screen di quel riquadro di Facebook il quale, siccome contiene la parola “vaccini”, farà apparire a sua volta lo stesso riquadro sotto il post che ha pubblicato il riquadro. Che al mercato mio padre comprò.

i