di Deejay

Prendono di mira Silvia Romano su Instagram. Ma è il profilo di un’omonima

Massì, è il concetto che conta. L’importante è che si chiami Silvia Romano. Cosa mi interessa andare a verificare se si stia trattando proprio di  quella Silvia Romano? Intanto commentiamo, no? Poi si vedrà.

Vi parliamo della disavventura che ha visto protagonista Silvia Romano, l’assistente del rapper Anastasio, presa di mira nel suo profilo Instagram.

La sua “colpa”? Chiamarsi Silvia Romano, ovviamente! Oltre agli insulti, vanno registrati anche commenti di chi si è felicitato con la persona sbagliata.

È stata la stessa omonima di Silvia Romano (nickname “Itssil” sia su Twitter che su Intagram) a rendere nota la vicenda tramite questo Tweet:

“dunque io mi chiamo Silvia Romano. Ieri il mio profilo ig è esploso con tanto di messaggi “libera 💘” sotto miei selfie di qualche settimana fa. Le mie storie che di solito hanno 900 views, oggi ne hanno 6500.”

 

Ma non è tutto! In un video de “La Stampa” su YouTube è lo stesso Anastasio, insieme alla Silvia omonima, a parlare della vicenda.  Anche chi ha commentato su Youtube sembra non averci capito… un tubo, scrivendo commenti che non c’entrano nulla col contenuto del video stesso:

 

 

i