Predatore contro piccolo di Gnu: gli AF si arrabbiano perché l’uomo doveva dividerli

Lo sappiamo: la natura è meravigliosa, ma sa essere anche crudele. Chi possiede almeno un animale sa quanto le pratiche di questo regno, spesso, ci appaiano assurde, immotivate e alle volte barbare. Questo giudizio, però, nasce dal nostro punto di vista che è regolato (o almeno dovrebbe esserlo) su basi diverse.

Un video apparso in rete diverse settimane fa mostra un predatore che attacca un piccolo di Gnu, che inevitabilmente ha la peggio. Sono immagini forti, che possono sembrare ingiuste e raccapriccianti; infatti il popolo della rete non ha esitato a dire la propria con commenti discutibili:

Ma perché questo coglione invece di firmare l agonia del piccolo nn faceva qualcosa? Merda…che il cielo ti fulmini bastardo fare soffrire così un cucciolo e riprenderlo…mah…

Certo che bisogna essere proprio DEFICIENTI a filmare senza far qualcosa per aiutare il cucciolo

Io vorrei vedere se si fosse trattato di vostro figlio se lo chiamavate ciclo della natura vergognatevi. L’essere umano fa schifo quando potrebbe intervenire si gira dall’altra parte

Capiamo la rabbia perché non è piacevole vedere una scena che secondo il nostro metro di giudizio è inutilmente sanguinaria, ma cosa avrebbe dovuto fare la persona che ha ripreso l’agguato? Forse non avrebbe dovuto postare il video su Facebook, ma nel momento in cui il felino ha attaccato il cucciolo cosa avrebbe dovuto fare? C’è chi inneggia alla sua morte. Lasciamo a voi la riflessione in merito e intanto vi proponiamo altri commenti:

Io detesto ke vengano fatti questi video. Assurdo restare inermi Anke se questa è la vita della foresta se cosi  su può dire la direzione di fb NN dovrebbe ammettere questi video

In questo caso, la comprensione non è aiutata dalla forma!

Maledetti leopardi e gli animali come lui. Bisogna mandare l’Esercito in questi posti e massacrarli tutti. Fino all’ultimo. Crepassero

Bastardo x che stai filmando questa atrocità pezzo di merda figlio di puttana miserabile sei un ebrei fottiti bastardo bastardo

Parliamo degli ultimi due commenti: c’è chi pensa ad una nuova destinazione d’uso dell’esercito, ovvero lo sterminio dei leopardi che dovrebbero “crepare” tutti e chi, dall’altra parte, dà dell’ebreo a colui che filma.

Ora, vorrei capire il cortocircuito che si crea nelle menti delle persone che cadono in questi eccessi e che altro non fanno che dimostrare la loro pochezza intellettuale. Passi per la sciocchezza relativa all’esercito come crociati contro i miscredenti, ma l’uso dispregiativo del termine ebreo si qualifica da solo.

Mala tempora currunt.

i