Nogreenpass dice che Falcone sarebbe stato dalla sua parte, siamo alla frutta

Da un articolo del noto quotidiano “Leggo” è emersa una importante notizia in merito alle manifestazioni.

Il sottosegretario agli Interni ed esponente del Movimento 5 Stelle Carlo Sibilia, ha comunicato che d’ora in poi saranno vietate tutte le manifestazioni, non solo quelle contro il Green Pass, su tutto il territorio nazionale.

«Siamo arrivati a 15 settimane di fila di cortei con situazioni che sfociano nella cronaca di ogni giorni, creando problemi alla sicurezza pubblica. Mi auguro che siano misure momentanee e circoscritte».

Questo provvedimento viene preso, al contrario di quanto asseriscono i negazionisti, non per non togliere ai cittadini il diritto di manifestare e scendere in piazza ma con l’intento di limitare i contagi causati dal Covid-19 dato che ogni fine settimana le città vengono sempre più messe in ginocchio da ogni tipo di protesta.

Purtroppo la sola pubblicazione di un simile articolo ha fatto impazzire i più facinorosi della rete che hanno commentato lamentando un pseudo attacco alla democrazia ed alla libertà; commenti tanto assurdi quanto quasi commoventi da parte di utenti senza arte ne parte.

Ma ce n’è uno in particolare che ci ha lasciati davvero di stucco da parte di qualcuno che ha addirittura usato un celebre slogan del giudice Giovanni Falcone per dar credito alla propria stupidità:

“Chi tace e piega la testa muore ogni volta che lo fa”

Peccato che Falcone si riferiva ad una situazione completamente differente: la Mafia!

E’ davvero assurdo strumentalizzare una persona di un livello morale e culturale così elevato come quello dell’ex magistrato che significa non aver capito nulla sul significato di quelle parole.

Prima di preoccuparsi a dover piegare la testa, sarebbe necessario avercene una!

i