di Deejay

Mamma no-mask viene blastata nel gruppo della scuola (e non la prende bene)

I gruppi whatsapp delle mamme sono quel genere di gruppo al quale ti ci devi iscrivere per forza di cose, ma ne faresti volentieri a meno, diciamocelo senza mezzi termini e senza ipocrisie. C’è un post, pubblicato da una mamma no-mask e diventato molto popolare nell’ambiente negazionista, in cui questa mamma ci tiene a far sapere al mondo come un’altra mamma l’abbia elegantemente blastata nel gruppo della scuola. Contenta lei…

In sostanza, deve aver fatto propaganda negazionista nel gruppo della scuola, un luogo che dovrebbe essere deputato a parlare d’altro, ma partiamo dalla risposta della mamma che ha blastato “delicatamente” la mamma no-mask:

Io la mascherina la indosso volentieri, farò il vaccino influenzale, correrò subito a fare quello x il covid, mi lavero’ e disinfettero’ le mani 200 volte al giorno, il virus non va ignorato perché esiste e ha fatto purtroppo molti morti. Ti saremmo grati se tu cortesemente ti limitassi ad usare la chat di classe per comunicazioni riguardanti la scuola. Se poi tu la mascherina non la vuoi mettere, non la mettere ma ti prego basta con questa tua propaganda inferocita. Grazie.

Questo, invece, è il post della mamma no-mask la quale, riportando integralmente il testo che vi abbiamo appena proposto, lo ha accompagnato con queste frasi:

CARI ITALIANI QUESTA È LA RISPOSTA DI UNA MADRE DELLA TERZA MEDIA,HA RISPOSTO COSÌ PERCHÉ MI SONO PERMESSA D’INOLTRARE IL DOCUMENTO SULLE VIOLAZIONI NELL’USO DELLA MASCHERINA. DOPO QUESTA VERAMENTE INCROCIO LE BRACCIA!!
Naturalmente, come era lecito aspettarsi, la mamma no-mask ha ottenuto decisamente molti consensi tra i suoi contatti, nonché molte condivisioni del post. A giudicare dai commenti dei suoi contatti più stretti, è facile immaginare che questa mamma fosse già nota nel gruppo della scuola per le sue esternazioni:
i