L’invasione di cimici assassine africane: il nuovo film cospirazionista degli Analfabeti Funzionali

Si diffonde rapidamente sui social la seguente notizia: “Post serio. SE VEDETE QUESTA CIMICE A CASA VOSTRA UCCIDETELA IMMEDIATAMENTE. Può essere molto molto pericolosa, soprattutto per i bambini. Vi morde vicino agli occhi o alla bocca mentre dormite e poi ci defeca dentro. Porta la malattia di Chagas, cercate pure in internet. Una volta qui non esistevano ma sono arrivate anche in Italia, come la febbre del nilo praticamente. Se potete condividete, grazie!

Meraviglioso il fatto che il posto sia introdotto dalla dicitura “post serio”. Sono parole che mettono in guardia l’Analfabeta Funzionale, conferendogli maggiore responsabilità sul fatto che il post vada condiviso senza se e senza ma. Si tratta di un’emergenza nazionale. Le condivisioni su Facebook salveranno il mondo.

Ovviamente, stiamo parlando dell’ennesima bufala. Come bene spiega Bufale.net, “l’articolo è la versione ritradotta, rimodificata e rimodulata di un vecchissimo, sgrammaticato caso di Allarmismo di cui trattammo nel 2016. Rispetto alla versione originale la grammatica è stata decisamente ricorretta, ma dobbiamo il passaggio dal semplice tag ALLARMISMO al tag BUFALA al fatto che si sia deciso di premere decisamente l’acceleratore sulle parti più viralizzabili della bufala, modificando ulteriormente la realtà dei fatti.

A questo va aggiunto che contrarre la malattia di Chagas da un singolo insetto sia estremamente bassa.

Ma ormai l’allarmismo è già cominciato:

i