Le recensioni di TripAdvisor. Quando l’utente medio si sente il nuovo Alessandro Borghese

Esistono decine di migliaia di ristoranti sparsi sul territorio nazionale. La scelta di un locale per una cena spesso non è semplice. Il rapporto qualità prezzo deve sempre essere ottimale e la soddisfazione del cliente è alla base di qualsiasi attività.

Può succedere, a volte, che il cliente non si ritenga soddisfatto dal servizio e vada via sconsolato. In passato, sarebbe bastato dire al proprietario frasi come “non mi vedrà più in questo locale”. Oggi, grazie a TripAdvisor, l’eco dell’insoddisfazione del cliente diventa molto più ampia.

Ed ecco che i proprietari, stanchi di essere vessati e subire spesso recensioni negative, a loro dire, “ingiuste”, decidono di contrattaccare ed arrivare anche al turpiloquio con gli stessi clienti. Quel che ne viene fuori è una esilarante guerra di battute. Non sappiamo se questo possa far guadagnare credito ai proprietari dei locali, ma di sicuro strapperà un sorriso agli utenti di TripAdvisor che spulciano tra i commenti alla ricerca del locale dove trascorrere la serata.

Ecco alcuni degli scambi di battute più divertenti:

 

i