di Deejay

Le reazioni al post di Matteo Salvini sulla tragedia di Palermo

Il 15 luglio, sulla città di Palermo si è abbattuto un fortissimo nubifragio che ha causato importanti allagamenti e che ha letteralmente sommerso decine di automobilisti. Al momento in cui scriviamo, è ancora giallo sulla sorte di due dispersi e si spera che il bilancio finale di questo evento potrà non contemplare vittime.

Nella serata del 15 luglio, Il leader della Lega Matteo Salvini, ha pubblicato questo post, col quale ha attaccato il sindaco di Palermo Orlando:

“A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua.
Onore e grazie alle Forze dell’ordine, ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori impegnati fin da subito nel salvare le persone intrappolate all’interno delle macchine.
I palermitani non meritano tutto questo.”

Le reazioni non sono state tutte a suo favore, anzi: in molti hanno intravisto in questo gesto l’ennesima occasione per fare campagna elettorale e l’inopportunità di farlo speculando su una tragedia. Qualcuno ha usato, senza giri di parole, il termine “sciacallo”. Qualcun altro gli ha anche fatto notare che non è solo Orlando a “pensare solo agli immigrati”. Vi proponiamo solo alcuni tra i numerosissimi commenti critici verso il capitano:

 

 

 

 

i