di Deejay

La vaccinazione obbligatoria per tutti i cittadini del Comune di Bugliano

Ormai quasi tutti conoscono il Comune di Bugliano: è un Comune di fantasia ormai talmente conosciuto che è difficile che qualcuno prenda ancora sul serio i suoi post satirici e le numerose ordinanze. Difficile, ma non impossibile, anche perché quando viene toccato il tema dei vaccini, al complottaro medio la fonte non interessa: la parola “vaccino” è come un drappo rosso per un toro. Vi parliamo di un post dove si prescrive la vaccinazione obbligatoria di tutti i cittadini del Comune di Bugliano, da effettuarsi entro il 30 giugno 2021 (anzi, c’era scritto 2020, poi è stato corretto, ma sembrava un errore messo di proposito, peccato)

“L’arrivo del vaccino contro il COVID19 è una grande notizia, ma purtroppo dobbiamo fare i conti con i cosiddetti “NO-VAX”, idioti poco numerosi ma in numero sufficiente per non garantire l’immunità di gregge. Per questo motivo dal 01/01/2021 sarà in vigore l’ordinanza che obbliga tutti i cittadini di Bugliano (PI) a farsi somministrare un vaccino anti-COVID19 entro e non oltre il 30 giugno 2021. Dal 1° giugno 2021 i cittadini che risulteranno non vaccinati verranno multati con € 1874,50 e il sequestro della tessera sanitaria. Nel caso siano dei minorenni a risultare non vaccinati, sarà tolta la patria potestà ai genitori e i minorenni verranno affidati ai servizi sociali.”

Tra le varie condivisioni effettuate in modo ironico, non sono mancati commenti di chi chi ha creduto. In particolare, abbiamo scelto questa surreale conversazione tra una complottista e l’utente che aveva condiviso in modo ironico il post del Comune di Bugliano. Leggetela tutta, perché merita:

i