Condividi se sei un Analfabeta funzionale, quando basta un’immagine con scritta per odiare

A volte ritornano. Post vecchi di anni circolano di nuovo sulle bacheche degli Analfabeti Funzionali come la più attuale delle news. E’ il caso della Caritas di Fano, accusata di pagare le polizze auto agli immigrati, bisognosi, secondo di loro, di un mezzo di trasporto per recarsi al lavoro. Per dimostrare la sua attendibilità, il post riporta una foto di una pagina di giornale dove sarebbe riportata la notizia.

Poesia per gli Analfabeti Funzionali che, in questo modo, non devono neanche fingere di aver letto l’articolo. Non c’è un link da aprire ma solo un titolo a caratteri cubitali e brevi stralci di testo scarsamente leggibile.

La loro fantasia si alimenta con poco.

Il fatto è che la notizia è una mezza bufala. E’ vero che la Caritas di Fano paga l’assicurazione ai migranti ma, come specificato dal suo responsabile, si tratta di pagamenti per polizze assicurative che vengono destinati a persone bisognose, siano esse italiane o straniere, che utilizzano l’auto per motivi di lavoro e che senza di esse non potrebbero lavorare, peggiorando quindi la loro condizione.

Ancora una volta, nessuna discriminazione verso gli italiani. Si cerca semplicemente di aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno.

E gli Analfabeti, ferventi cattolici quando si tratta di crocifissi nelle scuole, si scagliano addirittura contro il 5 per mille alla chiesa cattolica:

i