Inseguimento tra Carabinieri e Ape Car: la fine è scontata

Inseguimento ai limiti della comicità a Castel D’aiano, nel bolognese. Il conducente del mezzo a tre ruote è risultato cinque volte oltre il limite del tasso.

Protagonista, un pensionato 66enne della zona. Il mezzo, una apecar 50, era stato notato a procedere a zig zag ma quando i Carabinieri si sono avvicinanti con i lampeggianti accesi, l’uomo, poi trovato in stato di ebbrezza cinque volte oltre il limite consentito, alla guida ha accelerato – o almeno così ha provato a fare – tentando la fuga.

Il tutto è durato un chilometro e mezzo, con l’apecar che procedeva a tutta velocità ma a zig-zag. Alla fine i militari sono riusciti a far fermare il mezzo e a sanzionare i ‘pilota’, trovato in evidente stato di alterazione alcoolica. Quando uscito dall’Ape, cade completamente ubriaco. A questo punto i carabinieri hanno chiamato il 118. Una volta portato all’ospedale al pensionato è stato sottoposto all’esame di sangue: il tasso alcolico era di 2.7 grammi al litro, oltre 5 volte sopra il limite. Si è beccato la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

i