di Deejay

Non è vero che l’India ha sconfitto il virus senza vaccini, anzi!

Dopo più di un anno di pandemia, c’è una cosa che non riusciamo proprio a metterci in testa: mai giungere a conclusioni affrettate basandosi su ciò che si osserva in un determinato momento. Abbiamo assistito a un anno di colpi di scena incredibili e ad affermazioni che sono state puntualmente smentite. Vi parliamo dell’India e di una fake news che sta diventando un vero e proprio cavallo di battaglia nel mondo negazionista e no-vax. Anche perché, questa volta, non è nata dai soliti siti bufalari ma il tutto è nato da articoli pubblicati dalla stampa ufficiale, poi ripresi con la tecnica del Cherry Picking dai soliti noti. A febbraio 2021, la situazione in India era abbastanza tranquilla, e qualcuno ipotizzò che l’India fosse uscita dall’emergenza, addirittura senza la necessità di vaccinare i suoi cittadini. Sono bastate pochissime settimane perché tale ipotesi venisse poi amaramente smentita dai fatti: se osserviamo la curva dei contagi a partire dai primi di Aprile in poi, possiamo notare una paurosa impennata, dovuta probabilmente a un troppo frettoloso processo di riaperture che ha consentito assembramenti notevoli, tanto da indurre il governo indiano a correre ai ripari con nuove restrizioni. Cosa si diceva un mese fa a proposito dell’India? La curva indicava che i contagi erano molto bassi, e si iniziò a parlare “dello strano caso dell’India” che stava contenendo la pandemia senza vaccini. Tra le ipotesi vi era una spiegazione legata a una più bassa età media della popolazione e/o alla probabilità che il numero di contagiati durante la prima ondata fosse stato di gran lunga superiore a quanto rilevato e che si fosse in qualche modo raggiunta una sorta di immunità di gregge naturale. Fatto sta che quelle ipotesi formulate dalla stampa “ufficiale” vennero immediatamente strumentalizzate dalla macchina della propaganda negazionista e no-vax e ne nacque un titolone che viene tutt’ora molto condiviso a quelle latitudini:

«L’India ha superato il Covid senza vaccini! Cari scienziati, ora ci dovete una spiegazione».

In realtà, quegli articoli, pur avendo sbagliato peccando di eccessivo ottimismo, al loro interno parlavano comunque di una situazione in evoluzione da tenere sotto controllo, e della necessità di non abbassare la guardia nonostante i dati in quel momento fossero buoni. Inoltre, non è affatto vero che in India non si stia vaccinando: la campagna di vaccinazione di massa è stata avviata a metà gennaio 2021!

L’impennata dei contagi in India negli ultimi giorni. Il 10 aprile 2021 si sono registrati oltre 150.000 contagi in un solo giorno.
i