di Deejay

Il video in cui Giuseppe Conte viene contestato è del 2019 ma lo condividono lo stesso perché “è il concetto che conta”

Sta girando un video datato settembre 2019 nel quale il premier Giuseppe Conte viene contestato. Si riferisce alle contestazioni relative alla polemiche sulla formazione del governo “giallorosso” dopo lo strappo di Matteo Salvini che decretò la fine del Governo “gialloverde”. Nel video si sente una folla ripetere lo slogan “elezioni subito” all’arrivo dell’automobile con all’interno Giuseppe Conte. Insomma, il video si riferisce a quel periodo in cui Giuseppe Conte divenne improvvisamente il “premier non eletto dal popolo” dopo essere stato l’Avvocato del Popolo. Sembra passata un’eternità, ma è giusto l’altroieri.

 

Naturalmente, coloro che condividono non si pongono alcun dubbio: per esempio non fanno caso al fatto che nessuno dei presenti porti una mascherina. Per loro è “il concetto che conta”, ovvero è sufficiente che il video rappresenti il clima di odio verso il Premier.

 

I telegiornali non ne parleranno ma sentite che accoglienza per Giuseppe Conte che si reca in Senato. Il paese reale si sta svegliando, avete le ore contate!

Gepostet von Susanna Ceccardi am Donnerstag, 5. September 2019

i