di Deejay

I luoghi più improbabili in cui si sono formati assembramenti di persone

Mentre noi dello staff ci stiamo dividendo tra chi le ritiene divertenti trollate e chi invece le classifica come fake news al pari delle altre e le ritiene inopportune, vi presentiamo una serie di fantasiose località in cui, a detta da chi le ha postate, si sono formati assembramenti di persone in barba ai divieti. Comportamenti  che ci dovrebbero dunque fare indignare.

I posti più virali che stanno circolando, ai quali qualcuno ha creduto (in realtà solo una minima parte) sono quello dei runner che stanno correndo su un inesistente ponte sullo Stretto di Messina e quello della gente che affolla un fantomatico lungomare di Siena.

Ce ne hanno segnalati anche altri e siccome l’articolo è in continuo aggiornamento, vi invitiamo a mandarci altre bizzare trollate di questo tipo.

1: I runner che corrono sul ponte di Messina:

2: La gente che passeggia sul Lungomare di Siena

3: La foto scattata tra i monti di Cervia

4: “Guardate com’era felice il Coronavirus” rappresentato da un fuoco d’artificio che esplode sopra una grande folla a Serravalle – Vittorio Veneto.

5: I nuovi agenti-robot sulle spiagge di Jesolo daranno filo da torcere ai runner che però faranno molta fatica a respirare sulla superficie di Marte:

6: I bagnanti sulla spiaggia di Novi Ligure, che però si trova in Piemonte in provincia di Alessandria

7: I bagnanti sulla spiaggia di Cortina d’Ampezzo

8: le piste da sci di Riccione

9: il mare di Perugia

 

i