di Deejay

I covidioti che danno dei “covidioti” agli altri

I negazionisti, complottisti, no-vax, hanno recentemente imparato un nuovo termine: “Covidiota”. Lo utilizzano per denigrare e schernire le persone che, a differenza loro, non minimizzano la gravità della pandemia in corso. Ciò che probabilmente i negazionisti non sanno, è che il termine “Covidiota” è un neologismo che è stato coniato proprio per definire loro. Insomma, senza forse neanche saperlo stanno giocando allo specchio riflesso appropriandosi di un termine creato per definire loro stessi e che invece utilizzano per prendere in giro gli altri, magari pensando di essere pure originali. Ne hanno parlato i colleghi di Bufale.net in questo articolo, e pure Treccani.it.

Dall’articolo di Treccani.it:

“Ed è una parola macedonia anche l’ultimo nato tra i neologismi del coronavirus: covidiota, contaminazione di covid e idiota, calco dall’anglismo “covidiot” (link) per designare chi ignora stupidamente le misure di sicurezza anti-covid o fa scorte irrazionali di prodotti alimentari incrementando il panico, neoformazione che, pur non essendo ancora attestata sulla stampa italiana, impazza sui social tanto da essere assurta a topic di tendenza su Twitter il 22 marzo scorso.”

La definizione di “Covidiot” dal sito Urban Dictionary

Ecco qualche esempio di post in cui i negazionisti definiscono “covidioti” gli altri:

i