di Deejay

I commenti dei fans di Salvini che non riconoscono il loro leader in versione “FaceApp”

Negli ultimi giorni è tornata di moda l’app “FaceApp”, con una seconda ondata di download dovuti a una nuova funzione che ci permette di sapere quale sarebbe il nostro aspetto se fossimo dell’altro sesso. In passato era diventata nota per la funzione che in pochi secondi ci poteva invecchiare o ringiovanire.

Parliamo di una trollata, a dire il vero non nuovissima (risale a dicembre 2019), ovvero di una foto dove il volto di Salvini è stato elaborato e trasformato in versione femminile.  La foto, quindi, non è stata elaborata tramite la nota app, ma la rinnovata popolarità di quest’ultima ha fatto riemergere il post, con delle modifiche nel testo. Il nome della donna è rimasto lo stesso: Silvia Manetto (anagramma di Matteo Salvini)

Ecco la prima foto, quella di dicembre:

 

“Lei è Silvia Manetto, capo delle Sardine di Milano nonché maestra d’asilo. Nella scuola dove insegna ha fatto un presepe con tutti i personaggi di colore e ha dichiarato che Gesù era mediorientale, non italiano come pensa Salvini”. Condividi se pensi che debba essere licenziata!

Ecco alcuni dei commenti di allora:

Recentemente, in un gruppo ideologicamente molto vicino al leader del Carroccio, è rispuntato lo stesso post, ma con un testo diverso:

Lei è SILVIA MANETTO, capo delle sardine di milano. Ha detto che a Salvini le ciliege dovrebbero andrargli di traverso. Cosa le rispondiamo?

Ci saranno cascati anche stavolta?

 

i