di Deejay

Quelli del generatore di energia infinita che fa tremare le lobby

Eravamo convinti che si trattasse di una palese trollata. Dopo aver guardato i profili di coloro che hanno commentato il post, diciamo, “seriamente”, abbiamo invece dovuto realizzare che invece erano soggetti profondamente convinti delle loro affermazioni. Ma veniamo al post del quale, essendo stato pubblicato da un profilo privato, non vi potremo fornire il link.

Il proprietario di questo veicolo elettrico Chevy Bolt ha fatto ciò che nessun produttore di veicoli elettrici ha fatto finora.
Qualcosa di completamente logico. Mi sono sempre chiesto perché questi veicoli non sono stati progettati per utilizzare l’energia che produce la rotazione delle ruote per caricare le batterie del veicolo.
Quest’uomo l’ha fatto a casa sua. Quello che volta nel quadro, è un generatore che produce corrente che carica le batterie..
Non ha più bisogno di fermarsi a caricare le batterie ai posti di caricamento o caricarla di notte a casa sua.
Mentre il veicolo corre, carica le batterie

Questo post, al momento in cui scriviamo, vanta quasi quattromila condivisioni, e a giudicare da quelle che abbiamo avuto modo di analizzare, sono pochi coloro che lo hanno condiviso scherzando. C’è insomma chi davvero è convinto che qualcuno abbia scoperto il modo di generare energia infinita in barba ai più elementari principi della fisica, ma che le grandi lobby facciano di tutto per insabbiare la sensazionale scoperta. Non è stato facile capire se i commenti fossero seri o opera di troll. I profili ci hanno fatto propendere propendere per la prima ipotesi: nei loro profili si trovano, ad esempio, ripetuti post contro i vaccini. Coincidenze? Io non credo! Eccovi qualche commento:Qualcuno si è armato di pazienza e ha cercato di spiegare perché è evidente che si tratti di una immane cazzata:

Se fosse possibile avremmo risolto il problema dell’energia elettrica.
Per fare muovere il veicolo e caricare la batterie che servono a farlo muovere serve più energia di quanto le batterie possano erogare.
Un generatore a induzione elettromagnetica, sia esso una dinamo o un alternatore, crea una resistenza al movimento del veicolo che costringe il motore ad assorbire più energia, quindi fa scaricare di più le batterie.
Più le batterie sono scariche e più corrente deve fornire il generatore per caricarle. E più corrente è costretto a erogare il generatore più il motore trova resistenza nel movimento consumando più energia!
Eppure, dopo una risposta così semplice e chiara, c’è chi ha risposto così:
“Credo che il sistema non vogliano trovarlo…si potrebbero creare piccole pale eoliche sul tetto sfruttando il vento magari o una 5 ruota centrale che si muove solo per attrito …mi sembra da cechi non vedere che queste scoperte le comandano le multinazionali”
Non sono mancate le risposte ironiche, come questa:
“Vendo generatore elettrico perpetuo Astenersi perditempo”

 

i