Il figlio di De Benedetti lucra sui migranti e indigna gli Analfabeti: ma è tutta una bufala

Da diverso tempo gira un’immagine su Facebook condivisa in tutte le salse. Si tratta di una foto di Marco De Benedetti accompagnata ogni volta da una didascalia diversa. L’ultima di queste recita: “Toh, il figlio di De Benedetti è l’amministratore della ONG Save The Children che ha due navi attive su coste della Libia“.

In calce, è riportato anche un link (incompleto) collegato alla biografia di Marco De Benedetti direttamente su Wikipedia.

Partiamo dai fatti. Marco De Benedetti è realmente il figlio del più famoso Carlo De Benedetti ed, in passato, ha fatto parte davvero di Save The Children. Ci sono dei però: in primis, il ruolo di Amministratore Delegato all’interno della ONG non era ricoperto né da lui né da nessun altro (non esiste tale ruolo all’interno di Save The Children). Inoltre, Marco De Benedetti faceva parte del Consiglio Direttivo prestando il suo operato a titolo gratuito. Dunque, difficile lucrare in questo modo.

In ultimo, siccome attualmente non fa neanche più parte del Consiglio, sembra quantomeno superfluo e ridicolo diffondere ancora questo meme in un clima così rovente a causa della questione Aquarius. Ovvio che molte di queste pagine fanno leva sul sentimento di indignazione del momento, ma sarebbe opportuno darsi una calmata.

Perché, poi, i risultati e le reazioni sono queste:

i