di Deejay

Il Dottor Riccardo Szumski torna a esprimersi sui vaccini

“Più si vaccina e più contagiati ci sarebbero…mistero…”

Il Sindaco di Santa Lucia di Piave (TV) è tornato a far palare di sé, attraverso un post sibillino in cui non si capisce se voglia mettere in dubbio l’efficacia dei vaccini oppure insinuare qualcos’altro. Sta di fatto che il popolarissimo sindaco e medico di base ha subito ottenuto l’approvazione di una grande platea di sostenitori che vanno ben oltre i confini del suo Comune. Szumski è spesso ospitato da webradio (qui il link a un video e ai relativi commenti) molto vicine al mondo negazionista, che insieme a comparsate televisive, come la partecipazione alla trasmissione “Fuori dal Coro”, su Rete 4, condotta da Mario Giordano, hanno contribuito ad accrescere la sua fama a livello nazionale. Lui non si definisce negazionista, sostiene di essere pro-vax ma di nutrire forti dubbi sui vaccini anti-Covid. Strenuo sostenitore della terapia a base di idrossiclorochina, afferma che curando i pazienti Covid a domicilio (e va detto che li visita a domicilio per davvero e che è molto attivo) ha evitato ricoveri e decessi, tuttavia ha declinato l’invito a fornire i dati che certifichino quanto afferma, tant’è che a Gennaio 2021, il direttore Generale dell’Ulss di Treviso si era espresso proprio sul Dottor Szumski, affermando che “non è il Padre Pio contro il Covid”:

«Szumski? Non è Padre Pio contro il Covid. Nel suo comune l’anno scorso è stato registrato un aumento dei decessi di oltre il 33% rispetto alla media dei cinque anni precedenti. Tra i più alti in assoluto. Non vedo quindi tutto questo genio. Né, tanto meno, un santo che guarisce le persone. Credo che su certe prese di posizione anche l’Ordine dei medici dovrebbe fare qualche ragionamento».

Recentemente ha pubblicato altri post, tutti dello stesso tenore:

“Sono appena le otto ed abbiamo gia due belle reazioni febbrili ed artralgiche da vaccino Astra Zeneca….”
“Francamente tutti sti contagi che salgono quasi a comando per giustificare e inasprire misure pseudo sanitarie ,ma di fatto dittatoriali, e spingere la gente in certe direzioni e modi di pensare,puzzano oltremodo….”

In passato Szumski, si era anche espresso contro il 5G,

Ecco qualche commento sotto il suo ultimo post:

i