di Deejay

Coronavirus: Non credete ai calendari a lungo termine su fase 2 e fase 3

Stanno circolando, tramite social e whatsapp, diversi presunti calendari dove vengono elencate date precise sulla ripartenza delle varie attività.

Ecco, non credeteci perché nessuno di quei calendari è verosimile. Ci troviamo di fronte a un’emergenza inedita e, come dicono gli scienziati, di fronte a un virus del tutto nuovo. Spiace notare che, oltre ai soliti siti bufalari, spesso ci si mettano spesso anche i giornali, in una continua caccia al titolo più accattivante.

La realtà è che stiamo navigando a vista e che ogni giorno il mondo raccoglie nuovi elementi per poter affrontare il virus. La ricerca sta dando del suo meglio per cercare uno più vaccini e una o più cure efficaci. Diverse sono le variabili che potranno condizionare il nostro futuro, per cui elaborare calendari in cui viene indicata come Marzo 2021 la “fine di ogni ostilità”, è dare informazioni sbagliate, un po’ come quei siti meteo (non facciamo nomi) che a Gennaio titolano con enfasi: “L’estate 2020 sarà caldissima”. Grazie al cazzo: se scrivi che ad agosto ci sarà la neve è un tantino più difficile azzeccare la previsione, no? Molto più facile affermare con largo anticipo che d’estate farà caldo, ma quanto può valere un’informazione di questo tipo?

Vi fidereste di una previsione del tempo che vi dice che tempo farà, tipo il 21 marzo 2021?

Poi magari scopriremo con sommo rammarico che l’emergenza si protrarrà anche dopo marzo 2021, ma al momento nessuno può stilare calendari oltre il breve termine. Sarà semmai opportuno prepararci seriamente alla Fase 2 e l’impressione è che il nostro Paese sia già in ritardo rispetto ad altri.

Tra le bufale più diffuse in questi giorni, c’è questa presunta tabella, smentita dalla stessa ANSA, che preannuncia azioni legali

Altra bufala in circolazione da tempo su Whatsapp in stile Catena di Sant’Antonio, è quella contenente un calendario molto dettagliato che prevede il ritorno alla piena normalità nel marzo 2021.

La bufala si “para il culo” parlando di “Ipotesi”, ma snocciola una serie di date che al momento non si possono nemmeno ipotizzare.  Se io scrivessi un messaggio in cui affermo che nel marzo 2021, come ipotesi, potrei vincere al Superenalotto, avrebbe la stessa valenza.

Per cui diffidate da ogni calendario a lungo termine. E non condivideteli.

i