di Deejay

Con le nostre tasse paghiamo anche chi diffonde fake news in Parlamento – I commenti entusiasti dei No-Vax

Ha fatto molto scalpore il discorso alla Camera della deputata Sara Cunial, gruppo misto (ex M5S), durante il quale si è lanciata in un mix tra complottismi e di fake news, scagliandosi anche contro il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, anche se lei sostiene che si stesse riferendo a Giorgio Napolitano.

Tra le reazioni del mondo politico, segnaliamo quella di Mara Carfagna, che ha espresso il suo disappunto tramite questo tweet:

Ecco un estratto del suo discorso alla Camera:

Abbiamo capito che non si muore di certo per il virus ed allora si potrà soffrire e morire a norma di legge per la miseria e la povertà. 1.6 miliardi di persone sono a rischio per Onu. E come nei migliori regimi, la colpa sarà scaricata solo su noi cittadini! Ci togliete la libertà e dite che ce la siamo cercata, al grido del dividi et impera. A rimetterci soprattutto i nostri figli: anime violentate in accordo con il Garante dei diritti e Cismai varie. Sarà allora concesso il diritto alla scuola solo con braccialetto per abituarli alla libertà vigilata e distanziamento sociale in cambio di un monopattino e tablet.

Il tutto per assecondare gli appetiti di un capitalismo finanziario il cui motore è il conflitto di interessi ben rappresentato da Oms, il cui primo finanziatore è il filantropo e salvatore del mondo Bill Gates. Egli già nel 2018 profetizzava una pandemia, poi simulata lo scorso ottobre nel Event 201 in accordo con gli amici di Davos, ed ormai da decenni si prodiga nello sviluppo di piani di depopolamento e controllo dittatoriale sulla politica globale, puntando ad ottenere il primato su agricoltura, tecnologia, energia. “Se facciamo un buon lavoro con i nuovi vaccini, la sanità e la salute riproduttiva, possiamo diminuire la popolazione mondiale del 10-15%” e “solo un genocidio può salvare il mondo” sono state le sue parole.

Grazie ai suoi vaccini è riuscito a sterilizzazione milioni di donne in Africa, ha provocato un’epidemia di poliomielite che ha paralizzato 500 mila bambini in India, ed ancora oggi con il DTP causa più morti della stessa malattia così come con i suoi OGM sterilizzanti, progettati da Monsanto e donati così generosamente alle popolazioni bisognose. Il tutto mentre sta già pensando di distribuire il tatoo quantico per il riconoscimento vaccinale e i vaccini a mRna, come strumenti di programmazione del sistema immunitario.

La sua affermazione su Bill Gates altro non è che una bufala, come spiegato in questo articolo di Facta News.

La deputata è pagata coi nostri soldi per diffondere bufale proprio in Parlamento. Non solo, data la sua posizione, migliaia di no-vax stanno usando il suo intervento come “prova” delle loro convinzioni: “hai visto? Lo hanno detto anche in Parlamento!”.

Per trovare commenti di no-vax in festa non abbiamo dovuto fare tanta fatica: ci è bastato leggere la sezione commenti del video di YouTube che troverete in fondo all’articolo:

 

 

 

 

 

Nel suo discorso c’è di tutto, dai vaccini al cattivone Bill Gates

i