I commenti carichi d’odio per il primo richiedente asilo che si laurea in Italia

laurea richiedente asilo

La laurea è un giorno di festeggiamenti e di orgoglio per aver raggiunto uno dei traguardi più importanti della vita. Ci sono tanti modi di festeggiarlo e Stephan, che si è laureato in un’università calabrese, lo ha fatto insieme alle telecamere di Fanpage che hanno documentato quel giorno. Nel servizio viene accuratamente spiegato come sia possibile che una persona che non ha cittadinanza italiana e a cui non è stato ancora ufficialmente riconosciuto lo stato di rifugiato per i lunghi tempi di attesa burocratici nel nostro paese possa laurearsi. Arrivato in Italia e scappato da un paese che non gli permetteva di vivere liberamente Stephan ha chiamato tutte le università d’Italia per potersi iscrivere ricevendo sempre la stessa risposa: non è possibile senza i documenti in regola. Fino alla Dante Alighieri di Reggio Calabria, il cui rettore ha accordato un permesso speciale per iscriversi. Qui Stephan ha anche ottenuto una borsa di studio. Tutto chiaro? Limpido, per chi sa leggere e per chi ha guardato l’intero servizio comprendendo quello che viene detto. Non così cristallino per gli analfabeti funzionali, che come al solito non ci hanno risparmiato i loro ragionamenti insensati.

Commenti laurea richiedente asilo: i rigurgiti sovranisti di chi commenta senza vedere fino alla fine

C’è chi si complimenta ma…, chi chiama in causa i poveri italiani e chi fa domande la cui risposta è contenuta – guarda un po’ – all’interno del servizio.

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Già partiamo bene, considerato che per questo individuo “uno su un miliardo si salva“. E poi giù con il classicone: lui non ha speso un euro per laurearsi, l’italiano si. Però è un bell’esempio, eh! Suona tanto come non sono razzista, ma…perfetto per la rubrica insomma!

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Eccolo qui, il primo di tanti geni che fa domande la cui risposta è contenuta e ribadita nel video. E che termina con il classico “Qualcosa non mi quadra…”. Geniale!

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Noi italiani ci lamentiamo continuamente di quello che non riteniamo giusto, efficace, funzionante in Italia. Questo ragazzo solo in virtù del fatto di non essere italiano non ha diritto di sottolineare che ci ha messo meno a prendere una laurea triennale che a ottenere asilo dal Camerun. Logico e sensato.

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Ecco l’altro genio che si pone domande la cui risposta è chiaramente udibile nel video.

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Ed eccolo qui: levi agli italiani per dare agli immigrati. Cosa pretendi più di questo? Ringrazia e tornatene a casa tua!

commenti laurea richiedente asilo
commenti laurea richiedente asilo

Ti sei laureato e vuoi pure la protezione? Ti va meglio qui che nel tuo paese, considerato che ti manteniamo. Perché ottenere una borsa di studio è essere mantenuti a vita, giusto? Chiaro????

i