di LaZia

Aumento esponenziale del tasso di laureati in fisica nucleare!

 

È ormai noto al popolo del web che basta leggere l’articolo di un sito di informazione non ufficiale e, perché no, nato con l’unico obiettivo di ottenere traffico, per diventare immediatamente esperti in qualsiasi materia. Perché prima di sprecare innumerevole tempo e denaro a studiare all’università e specializzarsi non ci hanno avvertito che sarebbe bastato guardare la puntata di un programma televisivo di intrattenimento per imparare tutte le nozioni necessarie a poter esprimere opinioni, accuse e addirittura postulati scientifici?

Un esperimento di fisica delle particelle SOX (Short distance neutrino Oscillations with boreXino) nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, il complesso di strutture gestite dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è finito recentemente sotto i riflettori a causa di un servizio televisivo in cui veniva lanciato l’allarme sulle possibili contaminazioni radioattive delle acque attorno al laboratorio.

Ma chi si crede di essere l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare per smentire queste preoccupazioni quando centinaia di fruitori di social network malinformati, che “hanno letto” da qualche parte “cose che voi umani non potete immaginare”, sostengono addirittura la possibilità di reazioni nucleari!? Ovviamente inutili come la carta igienica bagnata i chiacchiericci da scienziati dei fisici (tutti pagati e assunti dall’INFN!!!11!), i quali rassicurano che la fonte radioattiva di Cerio 144 utilizzata per le rilevazioni è utilizzata, sia pure con potenza diversa, anche dagli ospedali, inutile specificare che si tratta di un Laboratorio di fisica nucleare e non di una centrale, inutile persino specificare, qualora i laureati in Fisica Nucleare all’Università del “Se me lo dice il mio vicino di casa allora è vero” siano in grado di capirlo, che il Cerio è schermato da un sistema di protezione a più strati che supera gli standard di sicurezza attualmente richiesti.

Essi, i nostri analfabeti preferiti, sanno che “questi pseudo scenziati” (la grammatica sappiamo non essere una prerogativa per la laurea in Fisica) sono tutti pagati per tacere, perché altrimenti non si rifiuterebbero di dimostrare inconfutabilmente la loro innocenza e la loro sincerità bevendo dall’acquifero del Gran Sasso come Indiana Jones bevve dal Sacro Graal; oppure, come secondo altri, confutare la propria ipocrisia, andando a vivere in prossimità dei laboratori: perché non costruire un piccolo villaggio dei Puffi intorno ai laboratori in cui tutti i fisici possono andare a vivere insieme? Sarebbe anche più comodo per loro abitare vicino al luogo di lavoro!

Il premio Logica a chi è riuscito a comparare questa vicenda con quella di Rigopiano preannunciando la morte di una regione intera.

Il mondo c’è lo invidia perché loro stanno da un’altra parte e bevono l’acqua da un’ altra parte

i