Aumenta il costo degli aperitivi e arrivano i nuovi no-spritz sui social.

Siete disperati a causa dei rincari dei prezzi di benzina, luce e gas?
Non riuscite a farvene una ragione e, data la stangata, volete andare a farvi un aperitivo e berci sopra? Purtroppo abbiamo un’altra brutta notizia per voi.

Bob Kunze-Concewitz, l’amministratore delegato del Gruppo Campari ha comunicato che a breve aumenteranno anche i prezzi per preparare i cocktail di Spritz e Negroni.

In un’intervista rilasciata a Bloomberg ha specificato che a causa dell’inflazione in crescita, del caro bollette, dell’aumento del prezzo dei carburanti e dei problemi legati all’approvvigionamento di materie prime, un aumento dei prezzi al pubblico è d’obbligo al fine di non vedere crollare la propria azienda.

Probabilmente tale incremento è dovuto anche a causa della pandemia mondiale che ha messo in ginocchio molte realtà e non è un caso che in differenti settori, proprio in questo periodo di riaperture, per andare incontro alle perdite subite nell’ultimo anno e mezzo.

In molti sul web, veri e propri geni di economia e finanza, suggeriscono di boicottare chiunque attui queste strategie, come se gli aumenti dei prezzi siano dovuti dalla cattiveria di imprenditori e produttori e non da imposizioni causate dal mercato urlando sui social questa vergogna.

Vero anche che, in caso di problemi economici personali, sarebbe meglio soffermarsi su come gestir meglio le proprie finanze dato che i soldi spesi per gli apertivi, considerati come spese superflue, sono una delle ultime cose di cui preoccuparsi.

Per fortuna, c’è anche chi è in grado di strapparci una risata e ha trovato il rimedio più congeniale per tutti.

i