di Deejay

Anche il sindaco di Vicenza vieta il 5G e gli analfabeti funzionali esultano

Si allunga sempre di più la lista dei primi cittadini che hanno firmato ordinanze anti 5G, sulla base delle fake news che circolano in rete. Strano che non abbiano ancora firmato ordinanze per vietare i vaccini nel territorio comunale perché sul corrieredellammerda.altervista c’è scritto che i vaccini fanno male, ma ci si arriverà.

È la volta di Francesco Rucco, sindaco di Vicenza, come riportato da questo articolo del Gazzettino

5G, il sindaco di Vicenza vieta gli impianti: «Stop finché la salute non è garantita»

Sempre dall’articolo del Gazzettino:

«È un atto doveroso – ha detto Rucco – che ho assunto anche a seguito delle tante segnalazioni che mi sono giunte da cittadini e associazioni. Ritengo che ci siano troppe notizie non ufficiali che girano sugli effetti e sul livello di pericolosità del sistema 5G. Prima di dare il via libera alla sua attivazione, vogliamo essere sicuri da un punto di vista tecnico e della tutela della salute pubblica».

Un atto è doveroso in base alle segnalazioni di cittadini e associazioni? E ammette anche che ci sono troppe notizie non ufficiali e che le segnalazioni si basano proprio su quelle? Allora mettiamoci tutti d’accordo per segnalare ai sindaci che l’acqua fa male, perché tutti quelli che l’hanno assunta prima o poi sono deceduti, e ne chiediamo la messa al bando.

Abbiamo raccolto qualche commento, tratto da una condivisione della notizia in un noto gruppo veneto.

 

i