di Deejay

Anche gli (ignor) anti-5G di Pordenone scambiano un’antenna 4G per un’antenna 5G

Proprio poche ore fa vi abbiamo parlato di quelli che vogliono dare fuoco a un’antenna 4G perché pensano sia un’antenna 5G.

Oggi vi parliamo di un caso molto simile, in provincia di Pordenone.

Nel sedicente gruppo “Stop 5G Pordenone e Provincia” sono state pubblicate le foto di un’antenna WindTre in località Ceolini nel Comune di Fontanafredda (PN) additandola come un’antenna 5G. Del resto, loro sono informatissimi sul 5G. Come potrebbero mai scambiare un’antenna 4G per un’antenna 5G? Eddai!

 

Peccato che, come nel caso di cui vi avevamo già parlato in un precedente articolo , i dispositivi montati sul traliccio non sono pannelli 5G ma unità RRU (Remote Radio Unit o Remote Radio Head), che servono per trasmettere il segnale ai pannelli 4G. Abbiamo contattato gli amici di WindWorld che ci hanno confermato la cosa.

 

Nel gruppo allegano anche il cartello che parla genericamente di adeguamento impianto tecnologico di telefonia cellulare esistente.

I commenti sono prevedibilissimi:

Edit: hanno replicato. I commenti, cari bufalari, sono stati presi dalle condivisioni del vostro post. Condivisioni che sono magicamente sparite

Questi, invece, sono commenti presi direttamente dal gruppo:

Un saluto da “IL” scrittore.

 

i