Torna la bufala su Cécile Kyenge che lascia l’Italia, stavolta però scappa col malloppo

Ogni tanto è bello tornare ai classici post di Analfabetismo Funzionale, quelli in cui si condividono insensate fake news per generare condivisioni, consensi ed indignazione a buon mercato. Il post in questione riguarda l’europarlamentare Cécile Kyenge, già in passato oggetto degli Analfabeti Funzionali per favoreggiamenti a presunti parenti. Viene dunque condivisa una foto della Kyenge accompagnata da una doppia dicitura. Sopra: “Lascia l’Italia!”. Sotto: “Ma si tiene lo stipendio”. Croce e delizia, insomma, per gli Indignati e gli Analfabeti Funzionali. A rendere più ricco il post è il seguente testo: “COSA NE PENSATE DI QUESTO COMPORTAMENTO? SE NE TORNA A CASA SUA, FINI QUI TUTTO GIUSTO, MA CON I SOLDI NOSTRI, VI PARE NORMALE? GLI EX GOVERNANTI, NON ERANO QUELLI CHE A PAROLE E SOLO A PAROLE, VOLEVANO FERMARE TUTTI COLORO CHE ESPORTAVANO FUORI DALL’ITALIA I SOLDI?”.,

La bufala di Cécile Kyenge che lascia l’Italia è vecchia già di qualche anno. Se ne sono occupati i siti antibufala nel 2014. All’epoca, però, la postilla sullo stipendio mantenuto non c’era, dunque i creduloni avevano abboccato con felicità alla fake news. Ricordiamo che oggi Cécile Kyenge è eurodeputata, eletta con il PD nel 2014 nella circoscrizione del Nord-Est. Immaginarla lasciare l’Italia in fretta e furia col malloppo in tasca, come un qualsiasi topo d’appartamenti, è un’immagine sinceramente comica. E ancora più comici risultano i commenti:

LEGGI ANCHE  Un gelataio e un eremita comunista al governo. Le scottanti verità degli analfabeti funzionali

Leave a Reply

LIKE SE NON SEI UN ANALFABETA FUNZIONALE

Se lo sei non leggerai questo avviso .