Home / Analfabetismo funzionale / Secondo gli Analfabeti Funzionali, l’ONU vuol mettere al bando i prodotti italiani a favore degli insetti. E parte la petizione

Secondo gli Analfabeti Funzionali, l’ONU vuol mettere al bando i prodotti italiani a favore degli insetti. E parte la petizione

Il solito post strampalato, senza capo né coda, fa il giro delle bacheche di Facebook ottenendo caterve di like e condivisioni. Si tratta stavolta di una foto del Parmigiano Reggiano, famoso prodotto made in Italy, accompagnata da una didascalia incerta e a tratti sgrammaticata. La didascalia dice: “L’ONU (Organizzazione moNdiale inUtile) vuole mettere al bando i nostri prodotti che sono il fiore all’occhiello dell’industria agroalimentare italiana. Parmigiano, vino, olio, ecc.. li paragona dannose come il fumo. Ormai è chiaro, vogliono distruggere IL MADE IN ITALY. P.S. Gli insetti li mangerete coi. Qui in Italia sappiamo produrre, cucinare e sopratutto mangiare“.

Ora, non è che sia proprio un bel messaggio dire che noi in Italia sappiamo “soprattutto mangiare”. All’estero ci definiscono già un popolo di mangioni, sottolinearlo è darsi la famosa zappa sui piedi. Inoltre, l’autore del post deve avere le idee poco chiare quando scrive che è l’ONU (Organizzazione Nazioni Unite) e non l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a volere questo genere di embargo per il cibo italiano. Qualcuno nei commenti gliel’ha anche obiettato e lui ha risposto che l’OMS fa parte dell’ONU. Questo è sicuramente vero, ma citare l’ONU al suo posto è errato quanto chiedere alla Polizia Municipale una retata antimafia quando c’è un organismo delle forze dell’ordine preposto allo scopo (la DIA).

LEGGI ANCHE  Un utente pubblica una foto di un panorama e subito i cospirazionisti ci vedono le scie chimiche e lo attaccano

Ecco, nonostante tutto questo, il post riceve il plauso di molti Analfabeti Funzionali:

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento