Home / Analfabetismo funzionale / Per Saviano il massacro da parte del nigeriano non è reato. E scatta l’indignazione

Per Saviano il massacro da parte del nigeriano non è reato. E scatta l’indignazione

Ancora una volta Saviano protagonista dell’indignazione di parecchi utenti di Facebook. Stavolta, a fare notizia, non è il suo fantomatico attico a New York o i tre milioni di euro per la scorta che pesano sui contribuenti. Si tratta invece di una ipotetica risposta che lo scrittore napoletano avrebbe dato ad un commento su Twitter fatto da Tommaso Longobardi, noto blogger della Rete.

Il post di cui stiamo parlando è uno screenshot di questo commento che Saviano avrebbe rilasciato. Nell’immagine, leggiamo chiaramente sia quanto scritto da Longobardi che quanto ribattutto da Saviano.

Longobardi: “Se Salvini è il mandante dei fatti di Macerata, voi paladini dell’accoglienza siete i mandanti della’assassinio della 18enne fatta a pezzi dal nigeriano“.

Saviano: “Ti perdi un piccolo dettaglio: il nigeriano non poteva sapere che fare a pezzi una persona sia un reato in Italia, il leghista invece sapeva benissimo che sparare è un reato“.

Insomma, il festival delle assurdità. Verrebbe da pensare che un personaggio dello spessore di Roberto Saviano non sappia riconoscere la differenza tra il bene e il male.

Ovviamente, il tweet è inventato. Il post è stato smentito da diversi siti antibufala tra cui Bufale.net, in cui si legge: “Non è un caso che lo stesso Tommaso Longobardi, a suo tempo, abbia poi utilizzato i social network per sottolineare che in rete sta girando un fotomontaggio in merito ad una presunta risposta di Saviano ad un suo tweet. Chiaro il richiamo ai noti fatti di Macerata. Longobardi ha fatto sapere ai propri follower che, pur avendo vedute diverse rispetto al suo interlocutore, non esiste alcuna risposta da parte di Saviano“.

LEGGI ANCHE  Gli Indignati si scagliano contro il sindaco di Torino che vuole riconoscere i figli delle coppie gay

Dunque, niente di vero. Ma l’immagine basta agli inniati per dare libero sfogo ai loro commenti:

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento