Home / Analfabetismo funzionale / Putin vuole bombardare con l’atomica i nemici dell’Italia. E gli Analfabeti Funzionali condividono gongolanti

Putin vuole bombardare con l’atomica i nemici dell’Italia. E gli Analfabeti Funzionali condividono gongolanti

E’ proprio il caso di dirlo: notizia bomba su Facebook. Il leader Russo Vladimir Putin dichiara di voler “nuclearizzare” i presunti nemici dell’Italia. La notizia è diffusa attraverso un post con un link ad un articolo. Nell’articolo leggiamo il seguente virgolettato: “Se l’ISIS proverà ad avvicinarsi all’Italia sono pronto a sganciare la bomba atomica. Chi tocca un alleato della Russia tocca la Russia. Io non sono moderato.”

L’attendibilità dell’articolo è presto messa in discussione dell’incipit dello stesso: “Da subito dopo gli attentati terroristici di oggi a Bruxelles, che purtroppo hanno sconvolto ancora una volta l’Europa ed il mondo intero, è iniziata a circolare su Facebook, sui gruppi dedicati al presidente della Federazione Russa, una dichiarazione di Putin a difesa dell’Italia davvero forte”.

I tre attacchi terroristici di Bruxelles risalgono all’ormai lontano 2016. Quindi, l’articolo è vecchio ma viene condiviso oggi come la più nuova delle informazioni.

Inoltre, è una bufala. Diversi siti antibufala se ne sono già occupati. Putin non ha mai detto nulla del genere. Non si trova riscontro in nessuna fonte ufficiale.

Il fatto è che, per gli Analfabeti Funzionali, è bello pensare che Putin l’abbia detto sul serio. Non potendo contare sui propri politici, si affidano o a miraggi – il ritorno del Duce – o alla speranza che un leader come Putin trasformi l’Italia in uno stato vassallo:

LEGGI ANCHE  Putin condanna migrante a 70 anni di carcere. Gli Analfabeti Funzionali condividono ed esultano anche se si tratta di una burla

 

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento