Otto richiedenti asilo superano l’esame di terza media, per gli Analfabeti Funzionali potranno delinquere da persone istruite

La pagina Facebook ufficiale de “La Nuova di Venezia e Mestre” condivide il seguente articolo: “PORTOGRUARO. Otto richiedenti asilo, studiando nei centri di accoglienza, hanno conseguito l’esame di terza media“. Aprendo l’articolo, si legge: “I protagonisti di questa bella storia di integrazione sono tutti richiedenti protezione internazionale e hanno un’età compresa tra i 17 e i 29 anni. Provengono da Nigeria, Benin, Gambia, Senegal, Costa d’Avorio e Nepal e sono ospitati nei centri di accoglienza straordinaria di Portogruaro, Fossalta e Concordia gestiti dalle cooperative CSSA e Coges. Cinque ragazzi hanno sostenuto gli esami all’IC Bertolini di Portogruaro mentre gli altri tre si sono presentati alle medie Rufino Turranio di Concordia. Molto soddisfacenti i risultati conseguiti: tre hanno superato le prove con la media dell’8, altrettanti con quella del 7 e due con il 6. La preparazione agli esami, a cui si sono dedicati alcuni docenti volontari, è stata coordinata dalla professoressa Paola Ottogalli, già insegnante di lettere alla media di Gruaro e alla Bertolini di Portogruaro.”

Dunque, una bella storia di integrazione. Niente rapine, niente crocifissi, nessuna richiesta economica. Non è questo che, in un certo senso, vogliono Indignati ed Analfabeti Funzionali? Un’integrazione che passi attraverso l’istruzione ed il riconoscimento della nostra didattica.

E invece, anche stavolta non va bene. Gli Analfabeti Funzionali preferiscono salire loro in cattedra e dettare insegnamenti di vita attraverso i soliti commenti che sembrano, ormai, un copia e incolla dei loro ridondanti pensieri:

LEGGI ANCHE  Uomini che odiano le donne 2: Il leone da tastiera, la s******, il regime mondialista

Leave a Reply

LIKE SE NON SEI UN ANALFABETA FUNZIONALE

Se lo sei non leggerai questo avviso .