Le Cinque Stelle del demonio: la cospirazione degli Analfabeti Funzionali

Circola in queste ore su Facebook un curioso scritto post elettorale che appare come la summa del pensiero complottista dell’Analfabeta Funzionale. Il destinario di tale scritto è il Movimento 5 Stelle, il partito più votato di questa tornata elettorale. Ne citiamo un passaggio:

La gente non sa chi veramente si nasconde dietro il Movimento 5 stelle, ma il simbolo spiega tutto: le 5 stelle del satanismo. Il pentalfa, è il simbolo dell’esoterismo che conduce all’adorazione della bestia, infatti è anche presente nella falce e martello comunista, i pentastellati sono una setta che si rifà all’antica setta dei catari, trovate su Wikipedia, essi considerano l’essere umano il principale responsabile del male, quindi negano la vita è sono portatori di morte, per questo legiferano contro Dio, contro la famiglia, contro la vita umana“.

Il post prosegue ipotizzando l’estinzione del popolo italiano a causa del Movimento 5 Stelle, il quale conduce battaglie anche a favore dei pedofili.

Beppe Grillo come una sorta di Anticristo, quindi, o meglio un novello Charles Manson. Il complotto – di cui, in passato, hanno fatto parte anche i comunisti, vista la presenza del pentalfa nella falce e martello – potrà essere sconfitto solo votando “chi agisce al contrario dei pentastellati”.

A pensar male, verrebbe da credere che l’autore del post voglia raccattare voti sfruttando l’analfabetismo dei funzionali. Ma sicuramente ci sbagliamo.

LEGGI ANCHE  Ragazza muore a causa del morbillo, ma gli Analfabeti Funzionali se la prendono con Roberto Burioni

In ogni caso, i suddetti sembrano abbracciare incondizionatamente ogni virgola del post, condividendo in pieno la teoria cospirazionista ed esprimendo il loro fulgido parere. Da sottolineare che, anche quando si parla di complotti, non riesce a mancare l’antimeridionalista con il suo commento arguto:

One Response

  1. Customwrittenessays marzo 22, 2018

Leave a Reply

LIKE SE NON SEI UN ANALFABETA FUNZIONALE

Se lo sei non leggerai questo avviso .