Le Brigate Pecorine a difesa dei valori degli Analfabeti Funzionali. Ma dovevano chiamarsi Brigate Bufaline

La fantasia degli Analfabeti Funzionali non ha limiti. Pur di soddisfare i propri pregiudizi, sarebbero capaci anche di credere ai ciucci che volano. O alle Brigate Pecorine.

Ed ecco che un post vecchio ormai di due anni torna in auge su una delle tante pagine Facebook popolate dai suddetti Analfabeti. Nel post è raffigurato un uomo barbuto davanti alla bandiera dei quattro mori, accompagnato dalla seguente didascalia: “Quest’uomo si chiama Gigi Sanna, nuorese, capo delle Brigate Pecorine. Ha impedito la costruzione di una moschea a Nuoro organizzando uno spuntino a base di “porcheddu” (porcetto arrosto) sul terreno dove si sarebbe dovuta costruire la moschea.
Ha in seguito affermato: <<A Nuoro non si costruiscono moschee. Qui si beve vino, si mangia carne di maiale e si rispettano le donne. Se vuoi la legge islamica tornatene da dove sei venuto!!!>> Condividi se sei concorde“.

L’unica verità del post è il nome della persona ritratta. Si chiama realmente Gigi Sanna, ma non fa parte di nessuna Brigata Pecorina, ma è cantante degli Istantales, un gruppo di musica sarda. L’immagine è un fotogramma preso dal video degli auguri di Natale della band caricato su Youtube.

Dunque, come al solito, siamo di fronte ad una bufala. Sembra quasi retorico sottolinearlo. Eppure, i commenti di approvazione verso questo nuovo cavaliere dell’Analfabetismo Funzionale abbondano come sempre:

LEGGI ANCHE  Il video che parla della bufala del migrante in treno fa andare su tutte le furie gli Analfabeti Funzionali

Leave a Reply

LIKE SE NON SEI UN ANALFABETA FUNZIONALE

Se lo sei non leggerai questo avviso .