La Melegatti è fallita, gli Analfabeti Funzionali conoscono i colpevoli


A volte è superfluo davvero documentarsi sui fatti e raccogliere dati. Esistono persone, Indignati ed Analfabeti Funzionali, in grado di costruire casistiche, ricavare statistiche e persino stilare bilanci senza aver mai aperto libri di economia ma partendo da dati ottenuti da a) la loro fantasia e b) dal vicino di casa sempre informato.

Perciò, quando fallisce un’azienda italiana importante come la Melegatti, l’indignazione sale alle stelle e proietta dall’alto dei cieli le sue verità direttamente nelle ricettive menti degli Indignati, fornendo loro tutte le risposte che cercavano.

Non esiste altra spiegazione a post come quello in oggetto, dove su fondo blu e sopra il logo della famosa azienda veronese capeggia la scritta: “Fallita la Melegatti fondata nel 1894. E’ sopravvissuta alle due guerre mondiali ma non ai governi PD“.


Ecco, chi conosce realmente la storia del fallimento della Melegatti sa che l’azienda era indebitata per circa cinquanta milioni di euro e, nonostante i valorosi sforzi dei dipendenti per tenerla a galla, non c’è stato niente da fare. Non ci vuole John Nash per capire che un debito così ampio non lo si accumula in pochi anni, più o meno il tempo di un governo. Incolpare pretestuosamente un partito è poco etico e sicuramente ingiusto.

Ovviamente il post fa presa sugli utenti e i commenti che seguono lo dimostrano pienamente:


LEGGI ANCHE  Tre mesi per fare un Governo? Putin in due settimane mette a posto l'Italia

proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

Tagged , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *