Immigrati in hotel vs pensionati italiani che dormono in auto

Certe tipologie di bufale si potrebbero definire “old but gold” o anche “a volte ritornano”. E’ il caso del post che vede protagonisti Mohamed e Giorgio: il primo, il solito immigrato dedito alla bella vita grazie ai famosi 30/35/50 euro al giorno; il secondo, povero pensionato costretto a vivere in auto perché lo Stato cattivo gli ha tolto la casa. Il testo completo recita: “L’Italia dei PD. Giorgio, Italiano, 93 anni, ha lavorato tutta la vita, lo stato gli ha tolto la casa ed è costretto a vivere in auto. Mohamed, Nigeriano, 20 anni, è in Italia da 2 anni e non ha mai fatto niente dalla mattina alla sera e lo Stato gli ha dato: hotel 5 stelle, iPhone e 30 € al giorno. Condividi se sei incazzato.”

Forse in molti già conoscono il post/bufala. La verità è un’altra. Giorgio in realtà è il greco Konstantinos Spanos, all’epoca aveva 103 anni e non vive in Italia, mentre Mohamed è nigeriano, ma si chiama Chinedu Peter Okafor, arrestato in India nel 2017 per traffico di stupefacenti.

Una storia inventata di sana pianta dunque, senza neanche tanta fantasia. Eppure, ancora oggi, c’è chi crede, condivide e commenta. Ed ecco cosa dicono gli Analfabeti Funzionali:

LEGGI ANCHE  Il pensionato contro i poteri forti. Quando basta un po' di populismo per indignare e scatenare le condivisioni

Leave a Reply

LIKE SE NON SEI UN ANALFABETA FUNZIONALE

Se lo sei non leggerai questo avviso .