Home / Analfabetismo funzionale / Imbrattate le pareti di casa Kyenge, gli indignati esultano

Imbrattate le pareti di casa Kyenge, gli indignati esultano

Sulla pagina ufficiale di Ansa.it viene condiviso un articolo che titola: “Imbrattate pareti casa Kyenge a Modena”. Nell’articolo si legge: <<Imbrattate, nella notte, le pareti dell’abitazione a Modena dell’europarlamentare del Pd, Cecile Kyenge. Ne dà notizia, il Partito Democratico modenese il cui segretario provinciale, Davide Fava esprime “solidarietà” all’ex ministro dell’Integrazione così come l’ex segretario democratico e deputato, Piero Fassino e la capo delegazione dei parlamentari Pd a Bruxelles, Patrizia Toia. “Ignoti – osserva Fava – si sono introdotti nel cortile della sua abitazione vandalizzandone le pareti. Si tratta chiaramente di un gesto intimidatorio nei confronti del lavoro di Cècile e di disprezzo dei valori di integrazione e inclusione che continua a difendere”>>.

Sicuramente un gesto da condannare, al di là di qualsiasi significato ideologico. Eppure, gli Analfabeti Funzionali e gli indignati che commentano il post trovano quasi giusto l’accaduto, facendo parallelismi tra fatti che nulla hanno a che vedere con quello citato dall’articolo. Alcuni citano il detto”chi semina vento raccoglie tempesta”, versione addolcita della legge del taglione, come a voler giustificare l’eventuale odio verso l’europarlamentare del PD. Ed il nonsense prosegue in tutti i commenti, avviando una specie di escalation a chi la spara più grossa:

LEGGI ANCHE  L'egiziano ateo viene invitato ad esporre le sue teorie "a casa sua". Quando l'intolleranza non ha confini

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento