Geordie impiccato per aver rubato una pentola d’oro


Scoperto il vero motivo dell’impiccagione del protagonista dell’antica ballata britannica. Il giovane si rese colpevole di un crimine: aveva rubato l’ultimo acquisto del Re.
Si tratta di una pentola, ma non una qualsiasi. È la pentola Agnelli Collezione 1932 rivestita in Oro Zecchino, con Manico in Ghisa Nichelata, 28 cm.
Se vogliamo dirla tutta, il giovane Geordie non fu molto furbo. Infatti con la pentola rubata venne forgiata la corda con cui poi fu impiccato.
In tutti i modi il Re doveva esser proprio incazzato: la pentola valeva 2.977,53 “monete d’oro” scontata (costava in partenza 3.016,41 euro).
Altri nobili di paesi distanti hanno acquistato il pentolame in questione e hanno idee discordanti tra loro:

proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

proseguiamo


proseguiamo

LEGGI ANCHE  "Lo volevo veramente", il libro di Antony Di Francesco che fa parlare persino i servizi igienici
Tagged , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *