Home / Analfabetismo funzionale / Falso sorteggio di un camper: “Scrivi qual è il posto che vorresti visitare”. Accorrono tutti

Falso sorteggio di un camper: “Scrivi qual è il posto che vorresti visitare”. Accorrono tutti

Vi diciamo la verità: certe cose mettono tristezza. Di nuovo alle prese con i finti concorsi che illudono ignari utenti di vincere oggi un camper, ieri un telefono, l’altro ieri un viaggio e domani, chissà, una flotta navale.

Quello che accade nella falsa pagina Facebook Camping Italia è quanto di più diabolico possa partorire un autore a caccia di fanbase e click, creando un contenuto che aiuti la pagina ad accumulare traffico per poi essere venduta. Tutti coloro che abboccano all’inesistente iniziativa rimarranno con un pugno di mosche, mentre magari gli autori hanno già venduto la pagina ad acquirenti a caccia di community che superino i 10k follower. Il risultato, lo ripetiamo, è triste:

Non manca il commento struggente che ti porta all’odio viscerale, quello violento e genocida, verso chi crea queste bufale:

Però, tesori, fermatevi un attimo: cosa vi porta a fidarvi di un semplice post su Facebook di una pagina che regala un camper a un vincitore estratto tra quelli che commentano con il nome di una località? Lo capiamo, non ci perdete niente, comprendiamo il vostro “non si sa mai”, ma il problema si crea dal momento in cui arrivano persone che davvero credono fermamente nell’iniziativa e su di essa rimettono importanti speranze. Volete un consiglio? Oltre a quello di diffidare dai post pucciosi di una pagina che fino a ieri non conoscevate, quando vi ritrovate questo genere di post sulla Home perché di sicuro un vostro contatto ha “partecipato”, visitate la pagina e controllate: troverete che quello è l’unico post pubblicato.

LEGGI ANCHE  Vogliono insultare Romano Prodi, ma sbagliano persona, un grande giorno per gli AF

S

iamo sicuri che vi verrebbe il sospetto di trovarvi di fronte a una grossa presa per i fondelli.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Redazione

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento