Per gli analfabeti funzionali è sempre un altro il più cattivo

La pagina Facebook Aforismi.it pubblica un post, con intento probabilmente provocatorio, in cui si mostra una foto di Fabrizio Corona tra due didascalie. La prima recita: “L’unico a cui in Italia è stata applicata la certezza della pena”. La seconda, quella più sotto, controbatte: “Mentre assassini, stupratori, pedofili ed evasori… ai domicialiari!”.

Il post si ricollega all’immagine di Corona presso il pubblico di analfabeti funzionali: icona del martire del sistema a cui è stato fatto torto solo perché ha pestato i piedi a qualcuno all’interno del sistema. Gli autori del post (e molti utenti nei commenti) dimenticano però che una delle pene comminate a Fabrizio Corona riguarda proprio l’evasione fiscale.

Senza soffermarci troppo sulle vicende legali del personaggio, ci sembra però palese come il post diventi per gli utenti solo un pretesto per vomitare giudizi a buon mercato sulla classe politica e le istituzioni. C’è addirittura chi arriva a mettere in dubbio il curriculum vitae dei giudici:

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

proseguiamo

 

LEGGI ANCHE  La "vergonia" di non capire l'ironia

Leave a Reply