Home / Analfabetismo funzionale / Diciotto milioni dalla Rai a Fabio Fazio, le cifre GASTRONOMICHE che indignano gli Analfabeti Funzionali

Diciotto milioni dalla Rai a Fabio Fazio, le cifre GASTRONOMICHE che indignano gli Analfabeti Funzionali

 

 

Una delle trasmissioni più odiate dagli Analfabeti Funzionali è sicuramente Che Tempo che fa, condotta da Fabio Fazio e con la presenza fissa di Luciana Littizzetto. Ora, come sempre, non entriamo nel merito dei contenuti della trasmissione. C’è a chi piace e a chi non piace. Non ha un share esagerato ma neanche così trascurabile. Secondo quanto pubblicato da Il Fatto Quotidiano, i vertici Rai si dichiarano soddisfatti degli introiti pubblicitari della trasmissione, anche se, negli anni passati, le uscite sono state maggiori delle entrate.

E questi sono i primi fatti.

Veniamo al post. Su una delle tante pagine affollate da Indignati e Analfabeti Funzionali, viene condiviso un fotomontaggio di Fabio Fabio con le mani sopra un malloppo di banconote da cento euro, accompagnato da questa didascalia: “Giovani e pensionati devono scappare all’estero, ma la Rai trova 18 milioni di euro per Fabio Fazio! Condividete questa vergogna senza fine!”.

Ora, sempre per la precisione, la cifra di diciotto milioni è esatta, solo che rappresenta l’intera spesa della tv di stato per il format condotto da Fazio. Perciò è quantomeno poco preciso dire che l’intera cifra viene destinato al conduttore. Sicuramente ne percepisce una bella fetta, ma non diciotto milioni. In più, non si capisce in che modo i diciotto milioni eventualmente risparmiati dalla Rai per Che tempo che fa avrebbero permesso a giovani e pensionati di restare in Italia. Ma, si sa, queste domande non sono per gli Analfabeti Funzionali:

LEGGI ANCHE  I nuovi crociati si trovato su facebook e sono armati di tastiera e indinniazione

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento