Home / Analfabetismo funzionale / Carabinieri e migranti: quando l’indignazione diventa un tiro al bersaglio

Carabinieri e migranti: quando l’indignazione diventa un tiro al bersaglio

Direttamente dalla pagina Facebook “Angels” arriva un nuovo uragano populista. Il confronto è ancora con i 35 euro al giorno che riceverebbero gli immigrati ma stavolta, a fare da contraltare, sono le forze dell’ordine italiane malpagate. Sul volto di un Carabiniere sanguinante per un scontro, il post sentenzia: “9 euro al mese di aumento per salvarti la vita!”. Più sotto, un uomo di colore con le mani sui fianchi, intento a non fare niente, con la seguente didascalia: “35 euro al giorno per non fare un cazzo in albergo”.

Abbiamo già spiegato in un precedente articolo (leggi qui) che i migranti non ricevono 35 euro al giorno, ma il cosiddetto “pocket money”, ossia una paga che va da 1 a 2,50 euro al giorno. Inoltre, gli ultimi aumenti di stipendio per le forze dell’ordine ammonterebbero a circa 50 euro mensili netti (e non, dunque, i 9 euro del post).

Questi sono i fatti, ossia il genere di cose che gli analfabeti funzionali odiano. Ed ecco che si scatena la caccia all’uomo, allo stato e alla partitocrazia:

 

LEGGI ANCHE  In Germania, poliziotti a caccia dei genitori che fanno saltare la scuola ai propri figli. Per i complottisti è un ritorno al Terzo Reich
Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento